Lee Pace, dove ci siamo già visti?

La domanda corretta è dove non lo avete visto! Ebbene sì il nostro piccolo (tanto piccolo non è col suo 1,96 di altezza) Lee Pace ultimamente e peggio dei funghi e di Samuel L. Jackson, sbuca ovunque!

Lo avete forse visto teatro all’inizio della sua carriera, non passa inosservato grazie alla sua presenza scenica e voce che ti sciogli solo a sentirla…

In TV o forse anche al cinema, ma probabilmente non lo avete riconosciuto.  Ha interpretato i ruoli più diversi ma era sempre lì, davanti ai vostri occhietti poco attenti! ha un tratto molto caratteristico…le sue sopracciglia!

Ma partiamo dall’inizio….questo è il nostro protagonista.image

Primo ruolo di rispetto in Wonderfalls dove interpretava Aaron Tyler, ma è passato alla storia con Pusging Daisies, un piccolo capolavoro di sole 2 stagioni che gli ha valso diverse nomination (ai Golden Globes e agli Emmy), una favola romantica e leggera, a tratti anche comica, dove Lee interpreta quello che è passato alla storia come Ned, the pie maker!

image

Prima di questa serie TV, anche se io l’ho scoperto per puro caso l’anno seguente, ha avuto il ruolo principale in uno che per me è il film più nontrovol’aggettivoperdescriverlo, è il più troppa roba. Possiamo definirlo a candy for the eyes?

The Fall.

image

Se volete saperne di più, e dovreste, ne parlerò approfonditamente nel prossimo articolo, mi sembrava irrispettoso dedicargli solo qualche riga…e vi prego guardatelo, merita davvero.

Mr. Pace continua la sua esperienza cinematografica, e lo ritroviamo in Soldier’s girl, The good shepherd, Possession, a Single Man , La fontana dell’amore e molti altri…Poi dal 2012, dopo una parentesi teatrale parte la sua scalata al successo.

Nominate tutti i film più attesi della stagione, e puntualmente ce lo troverete, un piccolo aiutino? Spesso non è umano…

Ok, partiamo, si inizia con The Twilight saga: Breaking down parte 2, dove è Garrett un vampiro nomade.

image

Eccolo poi in Lincoln di Steven Spielberg dove interpreta il sindaco di New York Fernando Wood

image

Poi lo ritroviamo nei Guardiani della Galassia, lo ammetto era un pò difficile riconoscerlo se non si ha famigliarità con i suoi lineamenti…Ma eccolo quà nei panni di Ronan L’accusatore

image

e per finire in tutti e 3 i film de Lo Hobbit, dove interpreta Thranduil, anche quì la mancanza di un sorriso si fa sentire eccome!

image

Abbastanza mutevole direi!

Chiusa la parentesi cinema si ripassa alle serie TV, tra un quasi coming out e un panino, e eccolo riapprodare al piccolo schermo nella nuova serie della AMC Halt and Catch fire, dove la sua presenza buca lo schermo.

Interpreta Joe MacMillan, un super venditore alla IBM durante il suo picco di sviluppo tecnologico nel 1980, il classico pesonaggio freddo, distaccato, cinico e manipolatore, con un passato misterioso, ma che all’occorrenza diventa un cucciolino.

La serie è stata sviluppata dal produttore esecutivo di Breaking Bad, Mark Johnson, a metà tra un documentario e un drama.

Anche la sigla è memorabile, creata in  perfetto stile anni 80, se siete appassionati di opening credits vi consiglio di leggere anche l’articolo precedente dove si parla appunto di quelli belli.

Ve lo lascio quì sotto in attesa della nuova stagione…Io intando vado a rivedermi the Fall!

Annunci

3 pensieri su “Lee Pace, dove ci siamo già visti?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...